Buganza Renato

Indirizzo: Cascina Garbianotto 4, 12040 Piobesi d’Alba (CN)
Telefono: 0173 619379
Fax: 0173 619379
E-mail: renato.buganza@gmail.com
Sito internet: www.renatobuganza.it

Proprietario: Buganza Emanuele
Possibilità di visitare l’azienda (si o no; se sì indicare in quali giorni): Si, su appuntamento tutti i dì
Eventuali strutture ricettive (tipologia e n° posti): no, ma buoni bed&breakfast vicino
Descrizione del nucleo famigliare e loro coinvolgimento nelle attività agricole (descrizione sintetica): Agnese, cuoca, ortolana, artista; Renato. Fondatore, idealista indipendente

Superficie coltivata totale (ettari): 21
Superficie coltivata a vigneto: 10
Altre colture (quali): nocciole (3ha) –
Eventuali prodotti acquistabili in azienda: vino – grappe-nocciole.
Proprietà dei terreni (se una parte in affitto, specificarne l’estensione): 10ha proprietà, 11 affitto

Enologo o responsabile di cantina (se consulente, specificarlo): Gianfranco Cordero
Agronomo o responsabile conduzione agricola (se consulente, specificarlo): Buganza Renato
Lavoratori fissi (indicare il numero):
Lavoratori stagionali (indicare il numero): 1
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori fissi:
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori stagionali: contratto sindacale
Ricorso a lavoro interinale (si o no, frequenza): Cooperative

Vini prodotti (Denominazione e cru o nome di fantasia):
Spumante metodo classico
Roero Arneis
Chardonnay
Nebbiolo
Roero Riserva
Dolcetto
Barbera vigna veja, Gerbole.
Barbera senza solfiti aggiunti.
Rosè.

Vini Bio:
Barbera d’ Asti DOCG;
Freisa d’ Asti Doc superiore, Ribote;
Piemonte Pinot Nero d’ Asti DOC.L’Brigant.

Numero totale di bottiglie prodotte (mediamente): 35000
Vendita diretta (specificare se in azienda, mercati, fiere, e la percentuale): si
Vendita nella media e/o grande distribuzione (specificare si o no e se si in quali catene, per esempio Coop, Eataly, ecc.): no
Fatturato ultimo anno (inserire scale numeriche):

Una breve storia dell’azienda:
58 anni fa Renato inizia la sua relazione con la vigna, a 19 anni come perito agrario guida le aziende alle quali fa consulenza, al rispetto della natura, usando prodotti antiparassitari a basso impatto. Intanto comincia la sua avventura come produttore di vini di grande qualità.
L’esperienza di associare all’ attività agricola, una valenza sociale si esprime con l’ accoglienza di persone, a vario titolo, a disagio: tossicodipendenza, persone smarrite negli ingranaggi della società, bambini in affido…abbinando poi l’ accoglienza di volontari in formazione per l’ Africa ed il sud America…..

Cenni storici e geografici sul territorio (informazioni sintetiche):
Condizioni ambientali del posto e dell’area di produzione (eventuali rischi ambientali):

I miei principi e idealità di produttore:
Vivere l’armonia nella condivisione col prossimo, per un mondo a largo respiro per tutti

La mia opinione sull’utilizzo di OGM: Meglio sviluppare l’equità, perché non sono mai i poveri a fruire della tecnologia, se poi è così dubbia come gli OGM…….

Comments are closed.