FeFa di Ferrarese Leonardo

Ragione sociale: Azienda Agricola individuale ad indirizzo apistico
Indirizzo: via Cavour 38, 20026, Novate Milanese (Milano)
Telefono: 348 409 2216Fax: –
E-mail: ilmieledileo@gmail.com
Sito internet: www.ilmieledileo.com

Proprietario: Leonardo Ferrarese
Possibilità di visitare l’azienda (si o no; se sì indicare in quali giorni): si, su appuntamentoEventuali strutture ricettive (tipologia e n° posti): no
Eventuali servizi in azienda (agriturismo, b&b, ristorazione…): no
Eventuali prodotti acquistabili in azienda: miele, bomboniere di miele
Descrizione del nucleo famigliare e loro coinvolgimento nelle attività agricole (descrizione sintetica): Compagna supporta visibilità, marketing e comunicazione, figlio di 6 anni nessun coinvolgimento

Estensione terreni (ha): 00,83
Superficie coltivata (ha, altitudine): –
Altre colture (quali): –
Tipo di conduzione (proprietà/affitto/altro): affitto
Tipo di coltivazione (convenzionale, integrato, biologico, biodinamico, con o senza certificazione, altre particolarità):biologico senza certificazione
Certificazione (convenzionale, integrato, biologico, biodinamico, con o senza certificazione, altre particolarità): senza certificazione
Eventuali società di certificazione: –
Eventuale laboratorio di analisi utilizzato: il tasso di umidità lo calcoliamo in proprio con il refrattometro, alcune analisi del miele le affidiamo a Piana Ricrca e Consulenza 

Consulenti: –
Lavoratori fissi (indicare il numero): 0
Lavoratori stagionali (indicare il numero): 0
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori fissi: –
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori stagionali: –
Ricorso a lavoro interinale (si o no, frequenza): no

Vendita diretta di miele (specificare se in azienda, mercati, fiere, e la percentuale): in azienda (70%), mercati (20%), GASP (5%) negozi (5%)
Vendita nella media e/o grande distribuzione (specificare la percentuale e in quali catene, per esempio Coop, Eataly, ecc.):Negozi della Cooperativa Nazca Mondoalegre
Totale vendite ultimo anno (solo miele, fatturato e vendita diretta): 2020 – 7000 €

Una breve storia dell’azienda: Dott. In Scienze Agrarie, ho iniziato a praticare l’attività di apicoltore supportando un amico nel 2010, dal 2015 ho deciso di aprire un’azienda agricola ad indirizzo apistico insieme alla mia compagna con la prospettiva che questa possa divenire in futuro la mia principale attività lavorativa e di sostentamento per la mia famiglia.

Cenni storici e geografici sul territorio (informazioni sintetiche): L’azienda è sita a Novate Milanese provincia di Milano, ma le postazioni sono nomadi e vengono spostate in varie zone 

Condizioni ambientali del posto e dell’area di produzione (eventuali rischi ambientali): 
Scegliamo le postazioni dove mettere le nostre api con cura, in zone il più possibile naturali e lontane da fonti di inquinamento da agricoltura industriale

I miei principi e idealità di produttore: “La FEFA, Il Miele di Leo – L’apicoltura che Vale” vuole essere un’azienda agricola a indirizzo prevalente apistico, che offre una gamma di prodotti derivati dall’apicoltura con “etichetta trasparente” e di servizi d’impatto sociale per il territorio urbano, inserendosi nell’ambito di una filiera sostenibile dal punto di vista, ambientale, sociale ed economico. Partiamo da un’analisi che vede ad oggi un deperimento ambientale dell’ecosistema tale che le api non sono più in grado di vivere in maniera autonoma per la presenza di numerose malattie esogene che necessitano un controllo antropico in cui l’apicoltore ha un ruolo chiave; favorire e sostenere l’apicoltura è un contributo sociale importante in quanto le api giocano un ruolo essenziale negli ecosistemi e un terzo del nostro cibo dipende dalla loro opera d’impollinazione. Allo stesso tempo nelle realtà metropolitane, ma non solo in queste, l’attuale modello di consumo ha allontanato drasticamente gli attori principali della filiera, produttori e consumatori.
La FEFA ritiene che le abitudini di acquisto debbano rappresentare uno strumento di tutela ambientale, laddove solo scelte orientate verso catene distributive a filiera corta, produzioni locali attente al rispetto dell’ambiente e della stagionalità e aziende che adottano buone pratiche agricole, garantiscono la salvaguardia del territorio.
La FEFA, “Il Miele di Leo – L’apicoltura che Vale” si propone come azienda apistica nomade con l’apertura di un laboratorio di smielatura in un contesto urbano (nella periferia milanese) che può contribuire a dare un’immagine nuova e più rurale al territorio avvicinando produttore e consumatore. L’azienda si propone la produzione diretta e vendita di miele biologico, e consegna a domicilio tramite servizio bici in un raggio di 10 km.
La FEFA propone inoltre progetti educativi e territoriali finalizzati alla sensibilizzazione alimentare/ambientale delle comunità locali con particolare attenzione alle giovani generazioni e giornate aperte per visite al laboratorio. Il sistema virtuoso è completato e supportato da partnership strategiche (G.A.S. – gruppi di acquisto solidali, Cooperative edificatrici e sociali, comuni, ecc.) che possono portare ad investire una parte dei propri profitti offrendo a categorie di cittadini riduzioni di prezzo sull’acquisto dei propri prodotti oltre che offerte specifiche di servizi e progetti educativi, considerando che poter accedere a produzioni alimentari di qualità debba essere un diritto di tutti!La mia opinione sull’utilizzo di OGM: contrario

Comments are closed.