Forra’pruno

Indirizzo: Via Greppiano, 35 – 51035 Lamporecchio (Pistoia)
Telefono: 0573 803326
Fax:
E-mail: info@forrapruno.it
Sito internet: www.forrapruno.it

Proprietario:
Possibilità di visitare l’azienda: SI
Eventuali strutture ricettive: siamo solo agri senza turismo
Eventuali prodotti acquistabili in azienda: composte, succhi di frutta, salse
Descrizione del nucleo famigliare e loro coinvolgimento nelle attività agricole: Andrea i’ babbo controlla e supervisiona le attività in campo, Tiziana la mamma si occupa dell’orto la trasformazione dei prodotti, della vendita e accoglienza di tutti quelli che ci vengono a trovare; Matteo figlio perito agrario aiuta nelle attività produttive, le sue passioni: gli animali,  impaglia sedie con le erbe palustri ; ad oggi Matteo ha la sua aziendina agricola Forra del Pruno

Superficie coltivata totale (ettari):7
Superficie coltivata a oliveto (ettari): 7
Altre colture (quali): ortaggi e frutti
Proprietà dei terreni (se una parte in affitto, specificarne l’estensione): affitto

Consulenti per l’olivicoltura: noi stessi
Lavoratori fissi (indicare il numero): 0
Lavoratori stagionali (indicare il numero): nessuno
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori fissi:
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori stagionali:
Ricorso a lavoro interinale (si o no, frequenza):

Numero totale di litri d’olio all’anno prodotti (mediamente): 1400
Vendita diretta di olio (specificare se in azienda, mercati, fiere, e la percentuale): direttamente in azienda, gruppi d’acquisto, mercati contadini e manifestazioni che abbiano dei valori a noi affini
Vendita nella media e/o grande distribuzione (specificare la percentuale e in quali catene, per esempio Coop, Eataly, ecc.): no
Totale vendite ultimo anno (solo olio, fatturato e vendita diretta): 13.000€

Una breve storia dell’azienda: Andrea Menichetti dal 1988 è olivicoltore di un podere di 4 ettari con 900 piante di olivo i terreni sono di proprietà ASL Alta Toscana situato nel comune di Lamporecchio. All’inizio abbiamo ripristinato il podere di 10 ettari con circa 2000 piante di olivo che era abbandonato da svariati anni. Non eravamo soli ma insieme ad altri due compagni di avventura abbiamo formato una piccola comune ed oltre all’olivicoltura abbiamo coltivato ortaggi e allevato animali.
Nel 1990 ci siamo certificati biologici.
Per 9 anni abbiamo collaborato con altre esperienze e questo ci ha permesso di allargare gli orizzonti della conoscenza. Intanto intorno a noi nasceva una nuova sensibilità tra i consumatori: sul biologico, la vendita diretta, la sostenibilità alimentare. In primo luogo l’esperienza del progetto TERRA E LIBERTÀ CRITICAL WINE iniziato con Luigi Veronelli e la nascita dei gruppi d’acquisto solidali (GAS) ci hanno dato la spinta per un nuovo progetto: vivere di sola terra.
Nel 2000 il nuovo progetto inizia a prendere vita: realizzare un azienda agricola a carattere familiare che si basi sulla diversificazione delle produzioni, che lavori nel rispetto dell’ambiente ed in modo sostenibile.
Nel 2006 nasce l’ azienda agricola Forra’ Pruno.

Cenni storici e geografici sul territorio (informazioni sintetiche): Il territorio collinare del Montalbano è da sempre stata una zona votata alla coltivazione dell’olivo grazie alle sue caratteristiche geologiche e microclimatiche, per questo è una delle prime zone in cui si è iniziato a praticare l’olivicoltura con ottimi risultati qualitativi.

Condizioni ambientali del posto e dell’area di produzione (eventuali rischi ambientali): nessuno

I miei principi e idealità di produttore: scelte etiche e ambientali nel rispetto della natura.

La mia opinione sull’utilizzo di OGM: una pratica errata che evita la biodiversità fra specie vegetali, assolutamente contrari.

Comments are closed.