Tanti anni fa Massimo ci ha svelato alcune strade nel suo quotidiano. Una era la via per le api, le altre ci hanno fatto comprendere meglio quel che cominciavamo a chiamare “cultura materiale”. Il territorio che vivevamo, il suo divenire, le sue contraddizioni. L’agricoltura anche nefasta che opprimeva le sue arnie. L’uccisione del maiale, nell’idea di suo padre, nella sua. Il circolo dei contadini a confrontarci. I contadini curiosi al Folletto25603 per una birra, per sentire concerti strambi di artisti nordici. Le prime LTT, le CW. Le api, magnifiche, i delicati equilibri, il prodigio della propoli. 
Un pezzo di LTT è proprio in quelle strade svelate.

A Massimo Mereghetti di Ossona, 
che belli i tuoi sorrisi.

La Terra Trema

Last modified: 5 Set 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.