Lunedì 22 giugno / La Terra Trema al Lunedì sostenibile

604

Written by:

“…..
Sul mio tavolo, dei peperoni verdi, del sale, del pane.
Il vino che avevo conservato nella brocca
l’ho bevuto a metà, da solo, aspettando.
Perchè hai tardato tanto?

Ma ecco sui rami, maturi, profondi
dei frutti carichi di miele.
Stavano per cadere senza essere colti
se tu avessi tardato ancora un poco.”

ispirati dalla  poesia di Hazim Kikmet lunedi 22 giugno si terrà l’ 8°

LUNEDI SOSTENIBILE
network for greener cities

C/O Spazio Pervinca, viale Stelvio 52, dalle ore 21 ,
seguirà d.j. set

I Lunedi Sostenibili sono un lunedi sera al mese dedicato al verde e alla socialità, un luogo e un momento dove associazioni e persone che si occupano di verde urbano sostenibile o che vorrebbero occuparsene possono conoscersi, auto-presentarsi, illustrare i propri progetti, cercare eventuali sinergie e, tra amici, bere un buon drink o una tisana. Lunedi Sostenibili è un progetto di emina cevro vukovic con la collaborazione di francesca zorzetto e simone ugolini, vedi www.lunedisostenibili.org

Lunedi 22 giugno siamo molto felici di presentare :

Alessandro Merlo, ricercatore, responsabile per Agricoltura, Territorio e Ambiente dell’area progetti di Agrimercati, Camera di Commercio di Milano;

La terra trema  www.laterratrema.org che riunisce contadini, vignaioli,  allevatori, piccoli produttori, centri sociali, che quotidianamente resistono alle tonnellate di colate di asfalto e cemento abitando l’appena oltre la periferia milanese, ibrida, ancora campagne quasi metropoli.

Claudio Cristofani, architetto, proprietario e gestore di 130 orti dati in affitto alla periferia di milano, promotore di www.angoloditerra.org, ispirata a Office International de Coin de Terre e des Jardins Familiaux  associazione internazionale a difesa degli orti/giardini familiari.

Alessandro Merlo Illustrerà il lavoro di Agrimercati, volano di sviluppo del territorio della camera di Commercio, e i progetti di Agrimercati a tutela della produttività sostenibile delle aree verdi a ridosso della città.

La terra Trema, porterà la sua esperienza nata dalla frequentazione quotidiana del territorio che si estende a una manciata di chilometri a sud-ovest di Milano, un ambiente geografico con una forte connotazione territoriale: due grandi parchi naturali (Parco Agricolo Sud Milano e Parco del Ticino), una radicata tradizione contadina ma luogo anche di un drastico e violento cambiamento geomorfico. Cambiamenti paesaggistici dietro ai quali stanno danni ambientali, sociali, economici, culturali. Un territorio “sfinito”. La tesi di La terra trema è che la forma metropoli (la sua attitudine divoratrice di risorse ambientali, umane, territoriali) è tra i responsabili del degrado ambientale del pianeta, della crescita esponenziale delle nuove povertà nelle periferie di tutto il mondo. Paolo di La Terra Trema illustrerà  il desiderio e il modo di portare porzioni di queste  opposizioni al degrado nella città, formulerà un invito ai guardiani del territorio ad  uscire temporaneamente dai propri ambiti e a darsi al racconto delle  proprie quotidiane resistenze.

Claudio Cristofani,  esporrà, anche in base alla sua esperienza di proprietario e gestore di 130 orti di 75 metri quadratati dati in affitto nella immediarta periferia di Milano, il bisogno della città di spazi verdi da dedicare agli orti familiari e la necessità che questo bisogno sia considerato nel nuovo piano del governo della città in via di preparazione.

http://www.lunedisostenibili.org/senza-categoria/prossimo-lunedi-sostenibile/

DSCN0479.jpg

Last modified: 20 Ott 2019

Comments are closed.