R’Esistenze Partigiane

807

Written by:

Siamo con le mille lotte per il territorio e  con l’elaborazione condivisa e partecipata delle politiche che ad esso guardano, perché è da lì che nasceranno comunità nuove, consapevoli, aperte.
Siamo con le r’esistenze partigiane del 2012; con l’avversione lucida e determinata di un popolo ad un TAV che cala addosso dall’alto, che espropria futuro e terre agli abitanti; che distrugge storie e storia, che divora un patrimonio naturale ed erge un impero di interessi privati, ottusi, criminali.
Siamo con i contadini che col proprio lavoro difendono le terre che coltivano nel quotidiano; con chi si riappropria di quanto giace nell’incuria e nell’abbandono, con chi elabora spazi nuovi di socialità  condivisa, aperta e diffusa.
Siamo con le intuizioni felici e faticose dei cittadini de L’Aquila, che ricostruiranno dal basso una cittadina e le relazioni umane che la attraversavano, che in autogestione rimedieranno a quanto le istituzioni hanno dimenticato.
Siamo con i vignaioli di Chiomonte, con i braccianti a Rosarno, con i rom a Roma e a Milano. Siamo con questi nuovi partigiani.

Last modified: 20 Ott 2019

One Response to " R’Esistenze Partigiane "

  1. Michael Enis ha detto:

    I apoligize for not speaking Italian. I came across your site in a Google Images search and I would love to buy one of your tractor shirts. Do you sell them? Thank you,

    Michael

Rispondi a Michael Enis Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.