Mostra fotografica

Fisiognomica del resistere
Visi e prodotti a La Terra Trema 2011

La Terra Trema, come scrivono gli organizzatori, è fiera, festa contadina, progetto ed evento tra i più attesi in Italia, raccoglie specificità produttive uniche, vive.

Durante l’edizione del 2011  ho effettuato un reportage fotografico cercando di portare il focus su alcun aspetti che considero centrali.

In particolare il reportage vuole essere una testimonianza dell’unicità di questo evento ed un omaggio ai produttori contadini che ne sono protagonisti;  i loro volti ed i loro gesti nel presentare i prodotti raccontano quasi altrettanto bene dell’autocertificazione che hanno presso il loro banchetto come la loro attività non sia semplicemente la produzione di beni ma contenga in se’ stessa una storia, la  tradizione, la difesa del territorio ma anche la creatività e la capacità di adattarsi ed essere resilienti e resistenti a fronte del mercato moloch che riduce tutto alla dimensione finanziaria ed alla merce.

Nel reportage ho cercato inoltre di dare conto del contesto in cui l’evento si svolge, il Leoncavallo e del grande sforzo organizzativo che richiede da parte del Folletto perché ritengo sia un importante esempio di come si possano costruire relazioni economiche alternative ed economiche.

Biografia

Daniele Cavallotti lavora nel campo dello sviluppo sostenibile ed è un fotografo di reportage sociale e di progetto.

Vive ad Anghiari.

www.danielecavallotti.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *