Ortaggi e Frutta

Tipologie di ortaggi/frutta prodotti: Arachidi e ortaggi a pieno campo
Varietà coltivate: Arachide runner e ortaggi vari
Provenienza sementi: Arachidi: semi autoprodotti parzialmente e provenienza Nord Africa
Quantità media prodotta (specificare le differenti tipologie): Media di 5 q.li di prodotto finito

Modalità di coltivazione (serra, cielo aperto, altro): aperto
Estensione terreno (ha): anno 2107 ARACHIDE 1,5 Ha ortaggi 2 ha
Esposizione:
Altitudine: pianeggiante

Rotazione coltivazioni: rotazione colturale prevede una leguminosa almeno per ogni ciclo annuale
Tipo di fertilizzanti usati e frequenza di utilizzo: nessun fertilizzante in quanto il terreno è molto azotato trattandosi di terreno di bonifica
Trattamenti eseguiti (quali e frequenza): nessuno dal 2014 (dal 2012 al 2014 ammessi al disciplinare bio)
Concimazioni eseguite (quali e frequenza): nessuna
Lavorazioni eseguite: trinciatura – erpicatura a dischi- estirpatore- erpice rotante per la lavorazione del terreno in pre-semina. Poi diserbatrice meccanica interfila e sulla fila e poi pulizia manuale

Momento della raccolta: per le arachidi la raccolta comincia da fine settembre, per gli ortaggi tutto l’anno
Metodo di raccolta: manuale
Mano d’opera utilizzata per la raccolta (indicare quante persone e, se retribuite, la paga oraria): per le arachidi in media 5 persone, manodopera familiare in gruppo e amici
Raccolto ultimo (indicare la quantità): Arachidi  3 q.li

Tempi di conservazione (tempo medio che intercorre tra la raccolta e la vendita): le arachidi asciugate fino a 1 anno,
Modalità di conservazione/stoccaggio: magazzino non refrigerato
Luogo di stoccaggio degli ortaggi (cella frigorifera, altro…): per gli ortaggi non c’è stoccaggio vendita prodotto raccolto il giorno stesso o precedente
Distanza tra luogo di raccolta – luogo di conservazione – luogo di vendita: regionale
Luogo di confezionamento (se presente):
Modalità di confezionamento (se presente):

Descrizione organolettica e libera

La mia frutta e verdura è:

Le Arachidi che produciamo risultano molto saporite e di dimensione medio-grande. Il guscio a volte ha una tipica colorazione bruna che le contraddistingue per la sua lavorazione artigianale non subendo trattamenti sbiancanti. Il colore più scuro è dovuto infatti alla terra nera di Massaciuccoli. terreni sciolti di bonifica in prevalenza torbosi molto ricchi di sostanza organica. Proprio la naturale e estrema fertilità di questa terra fa risaltare i sapori delle nostre arachidi. La raccolta a mano avviene tra la fine di settembre e metà ottobre a seconda dell’annata. Le piante una volta estratte dalla terra vengono lasciate essiccare naturalmente al sole e al vento. Terminata l’asciugatura naturale vengono tostate a legna o vendute direttamente crude. L’arachide essendo una leguminosa arricchisce il terreno e viene utilizzata da noi nella rotazione agronomica come coltura da rinnovo. La nostra volontà è un ritorno a colture antiche che rendano sempre più fertili i nostri terreni, la coltura delle arachidi al posto delle colture chimiche su larga scala che piano piano ci stanno invadendo….più noccioline bio e meno mais chimico!

PREZZO SORGENTE

Prezzo sorgente dei principali ortaggi e frutta prodotti (compreso d’iva): Arachidi € 12 al Kg, ortaggi in media 2,50 €/Kg

Comments are closed.