Barone

Annata: 2018

La viticoltura

Nome vigneto/i: sangiovese vecchio
Superficie (ha): 00.60.00
Suolo: in prevalenza sciolto
Esposizione dei filari: est – ovest
Altitudine: sul livello del mare

Vitigno/i: sangiovese, cabernet franc, montepulciano
Portainnesto/i: sconosciuto
Forma di allevamento: cordone speronato
Età media delle viti: 50 anni
Densità d’impianto (ceppi/ha): originariamente 2300
Produzione per ceppo (kg/pianta): 2 kg
Produzione per ettaro (q/ha): 40 ql

Trattamenti (tipologia e frequenza): zolfo bagnabile e in polvere, Rame, bacillus t. (alla bisogna, non adottiamo la lotta a calendario ma preferiamo valutare le necessità a seconda delle condizioni climatiche)
Fertilizzanti (tipologia e frequenza): Stallatico ogni 3-4 anni e sovesci
Data inizio vendemmia: 15 Settembre
Modalità di vendemmia (indicare se manuale o meccanica, e se manuale indicare se in cassetta, in cassone, in rimorchio): a mano in cassette
Utilizzo di uve acquistate da terzi (se sì, in che percentuale):no
Certificazioni (biologica, biodinamica, altro): in conversione
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura:

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: diraspatrice meccanica
Modalità di pressatura: pressa pneumatica
Vinificatori in (materiale): acciaio
Macerazione (durata e temperatura, specificare se controllata): macerazione 10 gg a 28°C
Anidride solforosa e/o acido ascorbico (quantità e momento di aggiunta): 8 gr/hl in ammostamento – 4 gr/hl a fine malolattica – 4 gr/hl all’imbottigliamento
Utilizzo di lieviti selezionati (se sì, tipologia e provenienza; indicare se i lieviti hanno una certificazione No Ogm): no
Metodologia di stabilizzazione: tartarica con acido metatartarico
Filtraggi (se sì, tipologia): sì, sterile a cartoni
Chiarifiche (se sì, tipologia): gel bentonite

Eventuale affinamento in acciaio (durata): 8 mesi
Eventuale affinamento in botte o barrique (tipologia, capacità e n° passaggi):  no
Eventuale affinamento in bottiglia (durata):  2 mesi
Eventuali correzioni:  no
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato:  no
Utilizzo di concentratore:  no
Pratiche di “salasso”: no
Resa uva/vino (%):  60%

Numero di bottiglie prodotte: 800
Tipologia bottiglia (borgognona, bordolese, alsaziana, albeisa etc): bordolese
Tappo in (materiale): bio da lavorazione della canna da zucchero

Destinazione delle vinacce: in campo
Produzione di grappe o distillati (sì o no): no
Quantità:
Luogo e modalità di distillazione:

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 14% Vol  
Acidità (g/l): 6
Ph:
Estratto secco (g/l):
Anidride solforosa libera (mg/l all’imbottigliamento): 28
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbottigliamento): 55

Descrizione organolettica e libera

Il mio vino è: sapido, molto minerale, fresco al palato e persistente

PREZZO SORGENTE

Relativo alla bottiglia, indicare il prezzo sorgente compreso d’iva: € 7

Eventuali altre considerazioni: Il vino è un omaggio al primo gestore dell’azienda (Pasquale Barile detto il Barone) che negli anni ‘50 insieme a un nucleo pionieristico di abruzzesi raggiunsero, bonificarono e iniziarono a coltivare la Maremma. I vigneti di produzione sono i primi impiantati in queste aree.

Comments are closed.