L’oli d’en Grau

Campagna olivicola (anno): 2018

L’olivicoltura

Varietà: ARGUDELL
Comune/i di produzione: ALT EMPORDÀ – Sant Climent Sescebes / Espolla / Masarac

Superficie uliveto: 4HA
N° piante di olivo: /
Età degli olivi e anno d’impianto: anteriore al 1950
Sesto di impianto e cultivar:
Esposizione – altitudine: / – 100m s.l.m.

Tipo di coltivazione (convenzionale, integrato, biologico, biodinamico, con o senza certificazione, altre particolarità): biologico senza certificazione
Eventuali società di certificazione: /
Eventuale laboratorio di analisi utilizzato: /

Quantità di olive prodotte nell’ultima campagna olivicola: 8.000kg
Trattamenti eseguiti nell’ultima campagna olivicola (principio attivo e n° trattamenti): /
Concimazioni eseguite nell’ultima campagna olivicola (principio attivo e n° concimazioni): 1 concimazione con sterco di pecora compostato
Lavorazioni eseguite nell’ultima campagna olivicola (decespugliatura, taglio dei polloni etc): leggera aratura della terra, successivi tagli dell’erba, potatura in qualche uliveto, taglio dei polloni
Mesi della raccolta delle olive dell’ultima campagna olivicola (da/a): prima quindicina di novembre con olive prevalentemente verdi
Metodo di raccolta: Manuale con reti a terra, pettini e bastoni per la raccolta. Conservazione in casse da 30 kg fino alla frangitura che avviene ogni 4/5 giorni

La frangitura

Nome e sede del frantoio utilizzato nell’ultima campagna olivicola: Empordalia – Pau de l’Empordà
Distanza tra luogo di raccolta e il frantoio (distanza media): 15kg
Tempi di consegna delle olive raccolte (giornaliero, altro): ogni 4/5 giorni per arrivare al minimo di kg necessari per poter fare una frangitura con le sole nostre olive
Modalità di stoccaggio delle olive (cassoni, piazzale coperto, area manovra dei mezzi): casse da 30kg
Modalità di estrazione/frangitura: frantoio a ciclo continuo

Tempi medi di trasformazione (da consegna olive a frangitura): 1/3 ore
Modalità di stoccaggio dell’olio extravergine molito: deposito di inox
Quantità di olio extravergine di oliva prodotto nell’ ultima campagna olivicola: 900L
Luogo, modalità di stoccaggio dell’olio extravergine (silos, cisterne, interni, esterni, altro): deposito inox nella cantina del vino

Luogo e modalità di confezionamento: zona di imbottagliamento del vino / manuale
Tipo di confezione utilizzate (da 1/3/5 litri, lattine, vetro, altro): 0,5 /3/5 – vetro/lattine

Caratteristiche chimiche (acidità, perossidi): l’unico valore che abbiamo analizzato al momento della frangitura è stata l’acidità : 0,20

Descrizione organolettica e libera

Il mio olio è fruttato e leggermente erbaceo, un poco piccante al finale della bocca.

PREZZO SORGENTE

Prezzo sorgente al litro: 10€
Prezzo medio confezione (imballo + etichetta): 2€
Prezzo totale (riferito alla confezione, specificare la dimensione): 6€ bottiglia 0,5L / 30€ lattina 3L
Costi di spedizione (da aggiungere al prezzo totale): /

 

Eventuali altre considerazioni:
Gli uliveti che lavoriamo e da cui estraiamo il nostro olio, sono piantagioni antiche che affittiamo a persone anziane che non li possono più lavorare o che non hanno discendenza interessata a continuare. Sono piccoli appezzamenti che servivano per la produzione dell’olio consumato in famiglia.
Consideriamo che questi uliveti sono parte integrante del paesaggio e della cultura del nostro territorio e per questo ci sforziamo a recuperarli e mantenerli vivi, estraendone un olio extra vergine da olive ancora prevalentemente verdi, con rendimenti piuttosto bassi (siamo sempre tra 10% ed il 14%) ma con caratteristiche chimiche e qualità organolettiche secondo noi eccezionali.
La varietà che coltiviamo è l’Argudell che, assieme alla Culivell, sono le due varietà autoctone della regione.
Pianta dal portamento alto, rustica, difficile da raccogliere a macchina e che, per la grande quantità di rami, risulta complicata anche da raccogliere manualmente.
Tradizionalmente nella zona la raccolta avveniva in gennaio e febbraio quando le olive, ben mature, cadevano a terra grazie al forte vento di tramontana che caratterizza la nostra regione.

Comments are closed.