Etna Bianco doc Contrada Pietralunga 2018

Annata: 2018

La viticoltura

Nome vigneto/i: C.da PietralungaSuperficie (ha): 0,3 ha
Suolo: sciolto, di matrice vulcanicaEsposizione dei filari: est-sudestAltitudine: 600mslm

Vitigno/i: Carricante 60% cataratto, grecanico dorato, minnella, zu matteo, inzolia
Portainnesto/i: vari e molto antichi, con presenza di piante franco di piede.
Forma di allevamento: Alberello
Età media delle viti: 70 anni
Densità d’impianto (ceppi/ha): 9000 per ha
Produzione per ceppo (kg/pianta): 0,7
Produzione per ettaro (q/ha): 63

Trattamenti (tipologia e frequenza): Zolfo e Rame 3-4 trattamenti annuali a seconda delle piogge.
Fertilizzanti (tipologia e frequenza): Sovescio e concimazione organica
Data inizio vendemmia: di solito fine settembre settimana di ottobre
Modalità di vendemmia (indicare se manuale o meccanica, e se manuale indicare se in cassetta, in cassone, in rimorchio): manuale in cassetta
Utilizzo di uve acquistate da terzi (se sì, in che percentuale): no
Certificazioni (biologica, biodinamica, altro): no
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura: l’anzianità delle piante causa una bassa resa ma una maggiore qualità. Manteniamo il terreno inerbito e pratichiamo il sovescio.

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: meccanica
Modalità di pressatura: sofficeVinificatori in (materiale): acciaioMacerazione (durata e temperatura, specificare se controllata): noAnidride solforosa e/o acido ascorbico (quantità e momento di aggiunta): Dosi minime di solforosa durante la vinificazione e i travasi
Utilizzo di lieviti selezionati (se sì, tipologia e provenienza; indicare se i lieviti hanno una certificazione No Ogm): NoMetodologia di stabilizzazione: NaturaleFiltraggi (se sì, tipologia): filtro  sgrossante
Chiarifiche (se sì, tipologia): no

Eventuale affinamento in acciaio (durata): 10 mesiEventuale affinamento in botte o barrique (tipologia, capacità e n° passaggi):Eventuale affinamento in bottiglia (durata): 2 mesi
Eventuali correzioni: noUso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato: noUtilizzo di concentratore: noPratiche di “salasso”: noResa uva/vino (%): 50%

Numero di bottiglie prodotte: 1100Tipologia bottiglia (borgognona, bordolese, alsaziana, albeisa etc): bordoleseTappo in (materiale): tappo tecnico microgranulato

Destinazione delle vinacce: compost
Produzione di grappe o distillati (si o no): no
Quantità:
Luogo e modalità di distillazione:

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 12,5%Acidità (g/l): 5,67
Ph: 3,49
Estratto secco (g/l): 19,6
Anidride solforosa libera (mg/l all’imbottigliamento): 15
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbottigliamento): 80

Descrizione organolettica e libera

Il mio vino è:  L’odore è intenso, ampio, sentori di zagara, ginestra e mela. E’ un vino strutturato, persistente, con una buona acidità e mineralità grazie anche alla ricchezza di microelementi presenti nel terreno di matrice vulcanica.

PREZZO SORGENTE

Relativo alla bottiglia, indicare il prezzo sorgente compreso d’iva: € 18

Comments are closed.