Podere Luciano

Nome produttore/azienda e ragione sociale: Podere Luciano

Indirizzo: strada Maggiora n.75 15011 Acqui Terme (Alessandria)
Telefono: 3478757762
Fax: 0144322486
E-mail: podereluciano@podereluciano.com
Sito internet: www.podereluciano.com

Proprietario: Parodi Marina
Possibilità di visitare l’azienda (si o no; se sì indicare in quali giorni): si tutti i giorni
Eventuali strutture ricettive (tipologia e n° posti): 2 appartamenti agrituristici

Superficie coltivata totale (ettari): 2 ettari
Superficie coltivata a vigneto: 2 ettari
Altre colture (quali):
Eventuali prodotti acquistabili in azienda: vino di nostra produzione
Proprietà dei terreni (se una parte in affitto, specificarne l’estensione): niente affitto

Enologo o responsabile di cantina (se consulente, specificarlo): marito della proprietaria
Agronomo o responsabile conduzione agricola (se consulente, specificarlo): Maresa Novara, consulente
Lavoratori fissi (indicare il numero): 2
Lavoratori stagionali (indicare il numero): solo amici per la vendemmia
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori fissi: agricoltore diretto e coniuge
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori stagionali:
Ricorso a lavoro interinale (si o no, frequenza):

Vini prodotti (Denominazione e cru o nome di fantasia):
Monferrato Rosso ‘Preie’ merlot
Barbera superiore del Monferrato ’Contessa’
Monferrato rosso ‘Muntrus’ Albarossa 80%/Nebbiolo 20%
Monferrato ciaret ‘Carolingio’ Syrah
Monferrato Rosso ‘Dugarage’ Nebbiolo

Numero totale di bottiglie prodotte (mediamente): 4500
Vendita diretta in azienda (specificare si o no): si
Vendita nella media e/o grande distribuzione (specificare si o no e se si  in quali catene): no
Totale vendite ultimo anno (solo vino, fatturato e vendita diretta): 5000.00€

Una breve storia dell’azienda: Podere Luciano nasce nel 2004 con l’impiantamento della vigna ‘cresta rossa’ di circa 9000 mq di cui 6000 di merlot e i rimanenti di barbera. Nel 2005 viene impiantata ‘la gemella’, altra vigna di circa 9000 mq con uve barbera, syrah, alba rossa e nebbiolo.

I miei principi e idealità di produttore: ricerca delle potenzialità del territorio il non uso di lieviti selezionati e di sostanze azotate, ciò che può dare la terra al di là delle mode.

La mia opinione sull’utilizzo di OGM: l’argomento mi impaurisce.

Comments are closed.