Moscato d’Asti DOCG

Annata: 2021

La viticoltura

Nome vigneto/i: 
Superficie: 5 ha
Suolo: Argilloso/Sabbioso
Esposizione dei filari: Est/Ovest
Altitudine: 220 m s.l.m.

Vitigno/i: Moscato Bianco
Portainnesto/i: 
Forma di allevamento: Guyot
Anno d’impianto: 
Densità d’impianto: 3000 ceppi/ha
Produzione per ceppo: 1 kg/pianta
Produzione per ettaro: 100 q/ha

Trattamenti: 
Fertilizzanti: 
Data inizio vendemmia: 2022-09-01
Modalità di vendemmia: Manuale
Utilizzo di uve acquistate da terzi: 
Certificazioni: 
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura: 

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: Meccanica
Modalità di pressatura: Meccanica
Vinificatori in: 

Macerazione: 
Anidride solforosa e/o acido ascorbico: 
Utilizzo di lieviti selezionati: 
Metodologia di stabilizzazione: 
Filtraggi: 
Chiarifiche: 

Affinamento in acciaio: 2 Mesi
Affinamento in bottiglia: 2 Mesi

Eventuali correzioni: 
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato: 
Utilizzo di concentratore: 
Pratiche di “salasso”: 
Resa uva/vino: %

Numero di bottiglie prodotte: 1500
Tipologia bottiglia: 
Tappo in: Sughero

Destinazione delle vinacce: 
Produzione di grappe o distillati: 

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 5.5 %
Acidità: g/l
Ph: 
Estratto secco: g/l
Anidride solforosa libera: mg/l
Anidride solforosa totale: mg/l

Descrizione organolettica e libera

Il mio vino è:
Vino aromatico di colore giallo paglierino carico; con profumi intensi di fiori, miele frutta gialla matura. Al palato è avvolgente, morbido e dolce.

PREZZO SORGENTE

Prezzo sorgente relativo alla bottiglia: 9€ €

Comments are closed.