Malvasia igt Venezia Giulia

Annata: 2018

La viticoltura

Nome vigneto/i:
Superficie: 0,6673 ha
Suolo: marne e arenaria
Esposizione dei filari: sud
Altitudine: 120 m s.l.m.

Vitigno/i: Malvasia istriana
Portainnesto/i: sconosciuto
Forma di allevamento: doppio guyot
Anno d’impianto: 1972
Densità d’impianto: 5000 ceppi/ha
Produzione per ceppo: 1,5 kg/pianta
Produzione per ettaro: 60 q/ha

Trattamenti: zolfo e rame 5 x anno
Fertilizzanti: alghe e micorrize 6 x anno
Data inizio vendemmia: 2018-09-18
Modalità di vendemmia: Manuale in cassetta
Utilizzo di uve acquistate da terzi:
Certificazioni:
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura: uso di tisane di erbe officinali selezionate/sovesci

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: uso di pigiadiraspatrice
Modalità di pressatura: torchio dal 2017 pressa pneumatica
Vinificatori in: inox

Macerazione: 10 gg a temperatura controllata
Anidride solforosa e/o acido ascorbico: in miscela 4gr/qt in pigiatura e 2 gr/hl in preimbottigliamento
Utilizzo di lieviti selezionati: Cellule secche di Saccharomyces cerevisiae / sulla S.T. certificazione No OGM
Metodologia di stabilizzazione:
Filtraggi:
Chiarifiche: bentonite

Affinamento in acciaio: 1 mese
Affinamento in botte o barrique: 12 mesi tonneaux 500 lt (rovere/acacia)

Eventuali correzioni:
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato:
Utilizzo di concentratore:
Pratiche di “salasso”: no
Resa uva/vino: 70%

Numero di bottiglie prodotte: 1500
Tipologia bottiglia: Bordolese europea
Tappo in: sughero monopezzo naturale

Destinazione delle vinacce: uso agronomico
Produzione di grappe o distillati: limitato all’uso familiare
Quantità: ca. 35/40 lt (assieme a tutte le altre varietà)
Luogo e modalità di distillazione: presso terzi

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 13,5 %
Acidità: 5,3 g/l
Ph: 3,35
Estratto secco: g/l
Anidride solforosa libera: 8 mg/l
Anidride solforosa totale: 53 mg/l

Descrizione organolettica e libera

Il mio vino è:
Uva da vecchi vigneti, raccolta a mano con selezione di grappoli, in questo caso la maturazione fenolica e di grande importanza. Le uve in cantina dopo la pigiatura e diraspatura, vengono macerate in recipienti Inox per 10 giorni a seconda dell’annata e dell’andamento. A fine fermentazione il vino viene messo in botti di legno, dove permane con le sue fecce per 12 mesi o più. Prima dell’imbottigliamento, affinamento per un mese. Il vino così ottenuto si presenta giallo dorato con olfatto intenso con sentori di frutta (pesca/albicocca) ed erbe aromatiche con eleganti sentori vanigliati. Gusto: corpo elevato, rotondo ed armonico; sensazioni di pesca e albicocca, fichi secchi e sentori di erba aromatica: salvia. Retrogusto persistente, caldo ed armonico.

PREZZO SORGENTE

Prezzo sorgente relativo alla bottiglia: 22,00 €

Comments are closed.