Taverna del Vara

Indirizzo: Provinciale, 65 – 19010 Torza (SP)
Telefono: 3395772073
Fax:
E-mail: latavernadelvara@gmail.com
Sito internet: www.tavernadelvara.it

Proprietario: Elisa Lavagnino e Simone Moscatelli
Possibilità di visitare l’azienda (si o no; se sì indicare in quali giorni): SI. Sempre ma su prenotazione
Eventuali strutture ricettive (tipologia e n° posti):
Descrizione del nucleo famigliare e loro coinvolgimento nelle attività agricole (descrizione sintetica): Io e Simone siamo cognati. La famiglia sostiene tutta le attività del birrificio e dell’azienda agricola

Estensione terreni (ha): 4
Superficie coltivata (ha, altitudine): 3
Tipo di conduzione (proprietà/affitto/altro): proprietà e affitto
Tipo di coltivazione (convenzionale, integrato, biologico, biodinamico, con o senza certificazione, altre particolarità): biologico senza certificazione
Eventuali società di certificazione:
Eventuale laboratorio di analisi utilizzato:

Consulenti: 1, azienda agricola Zafferano di Rosso
Lavoratori fissi (indicare il numero): 1
Lavoratori stagionali (indicare il numero): 1
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori fissi: apprendistato
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori stagionali: tirocinio retribuito, se le cose continuano ad andare avanti bene passa a contratto
Ricorso a lavoro interinale (si o no, frequenza): no

Numero totale di bottiglie/litri prodotte/i (mediamente): 30 ettolitri annui circa
Vendita diretta (specificare se in azienda, mercati, fiere, e la percentuale): si. Mercati e fiere. 30%
Vendita nella media e/o grande distribuzione (specificare la percentuale e in quali catene, per esempio Coop, Eataly, ecc.): no
Totale vendite ultimo anno (solo birra, fatturato e vendita diretta): 23 ettolitri, di cui 35 in fiere altri negozi locali della provincia e delle province limitrofe

Una breve storia dell’azienda:
Siamo un piccolo birrificio della Val di Vara, valle del biologico del levante ligure. Siamo nati circa 3 anni fa e la nostra vocazione è produrre birre che sanno di territorio. Stiamo cercando di costituire una rete per la coltivazione della maggior parte delle materie prime e abbiamo un campo coltivazione luppolo di 600 piante di luppolo. L’azienda nasce come recupero della vecchia azienda dei miei nonni che facevano spume e vino. Il primo laboratorio di produzione è stato proprio il laboratorio delle spume dei nonni. Le birre portano tutti nomi di paesi della valle e/o degli ingredienti che sono dentro.

Cenni storici e geografici sul territorio (informazioni sintetiche):
La Val di Vara si trova alle spalle delle cinque terre. Una valle a prevalente vocazione agricola dichiarata valle del biologico una ventina di anni fa. I produttori, locali e trasferiti qua, rispettano e tutelano il territorio cercando di dare vita a reti informali per poter sostenerci a vicenda.
Condizioni ambientali del posto e dell’area di produzione (eventuali rischi ambientali): alluvioni

I miei principi e idealità di produttore:
L’idea nasce dalla mia volontà di ricostruire qualcosa nei posti che i miei nonni avevano sistemato e messo a produzione. Io sono innamorata della Val di Vara e quello che volevo è che le mie birre potessero parlare del territorio attraverso le materie prime che uso. Piano piano sono entrata in contatto con altri produttori vicini che condividono le mie idee e così la rete ha cominciato ad allargarsi.

La mia opinione sull’utilizzo di OGM: NO

Comments are closed.