Colombaia

Nome produttore/azienda e ragione sociale: COLOMBAIA AZ. AGRICOLA NADIA CASTAGNEDI
Indirizzo: Via MENSANELLO 24, 53034, COLLE VAL D’ELSA (SI)
Telefono: 0577/972835
Fax: 0577/971081
E-mail: info@colombaia.it
Sito internet: www.colombaia.it

Proprietario: Dante Lomazzi
Possibilità di visitare l’azienda (si o no; se sì indicare in quali giorni): si solo su appuntamento
Eventuali strutture ricettive (tipologia e n° posti): no

Superficie coltivata totale (ettari): 10 ettari
Superficie coltivata a vigneto: 4
Altre colture (quali): bosco, orto
Eventuali prodotti acquistabili in azienda: vino
Proprietà dei terreni (se una parte in affitto, specificarne l’estensione):

Enologo o responsabile di cantina (se consulente, specificarlo): nessun consulente, Dante Lomazzi
Agronomo o responsabile conduzione agricola (se consulente, specificarlo): no
Lavoratori fissi (indicare il numero):
Lavoratori stagionali (indicare il numero):
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori fissi:
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori stagionali:
Ricorso a lavoro interinale (si o no, frequenza):

Vini prodotti (Denominazione e cru o nome di fantasia):
Colombaia Rosso Toscana IGT Vigna Vecchia
Colombaia Rosso Toscana IGT Vigna Nuova

Bianco toscana IGT

Numero totale di bottiglie prodotte (mediamente):10.000 totali
Vendita diretta in azienda (specificare si o no): si
Vendita nella media e/o grande distribuzione (specificare si o no e se si  in quali catene): no
Totale vendite ultimo anno (solo vino, fatturato e vendita diretta):

Una breve storia dell’azienda: Colombaia nasce negli anni 70 a Colle Val d‘Elsa in località Mensanello, recuperando un podere abbandonato da tempo e estendendo il vigneto già presente. La casa e la cantina sono al centro della collina. Colombaia ha 3 ettari di vigneto autoctono di oltre 40 anni esposti a sud-ovest: Sangiovese, Colorino, Malvasia nera e Canaiolo, e 1 ettaro piantato e cresciuto con metodo biodinamico nel 2005 di Sangiovese, Colorino e qualche filare di cabernet sauvignon.
Risale al 1990 la conversione completa al biologico certificata dall’ IMC (Istituto Mediterraneo di Certificazione) e dal 2006 abbiamo esteso a tutto il vitigno e al resto dell’azienda agricola i principi di agricoltura biodinamica, ottenendo la certificazione Demeter nel 2008.
Un approccio rigoroso con una piccola cantina autosufficiente, che permette l’immediata trasformazione delle uve appena raccolte, a mano. Un processo di vinificazione in tini di cemento con una vecchia tecnica detta “a capello sommerso”, che permette di estrarre il massimo sapore e colore dalle bucce. La naturale fermentazione -senza lieviti aggiunti- è a temperatura controllata, data la disposizione ”interrata” dei tini; infine il riposo per l’affinamento nelle grandi botti di rovere di Slavonia da 26 ettolitri per almeno 24 mesi.
Il nostro prodotto finale è  COLOMBAIA rosso toscano dalla “vigna vecchia”, una quantità limitata di COLOMBAIA bianco Toscano  da uve autoctone di trebbiano e malvasia,  e dalla “vigna giovane” il COLOMBAIA rosso toscano Vigna nuova ( i nostri vini hanno un colore diverso d’etichetta ogni anno, allo scopo di evidenziare le differenze di equilibrio e complessità di profumi date dal clima e dall’insieme delle attività che da esso dipendono) .

I miei principi e idealità di produttore: siamo certificati Biologico e Demeter , siamo usciti dalla denominazione chianti DOCG perchè la riteniamo una farsa, cerchiamo di fare un vino sano e naturale senza lievi aggiunti e/o altro, nel massimo rispetto del frutto e  che rispecchi le caratteristiche del territorio.

La mia opinione sull’utilizzo di OGM: no e poi no

Comments are closed.