Dogliani Superiore docg Bric sur Pian

Annata: 2012

La viticoltura

Nome vigneto/i: Bric sur Pian
Suolo: terra bianca, tufacea-marnosa
Esposizione dei filari: sud / sud-ovest
Altitudine: 300 m s.l.m. circa

Vitigno/i: dolcetto
Portainnesto/i: /
Forma di allevamento: guyot
Età media delle viti: tra i 30 e i 50 anni
Densità d’impianto (ceppi/ha): circa 3000 ceppi/ettaro
Produzione per ceppo (kg/pianta): in media intorno ai 2 kg a pianta
Produzione per ettaro (q/ha): tra i 60 e gli 80 q/ha a seconda dell’annata

Trattamenti (tipologia e frequenza): a seconda dell’annata, trattamenti a base di rame e zolfo
Fertilizzanti (tipologia e frequenza): a base di stallatico
Data inizio vendemmia: normalmente dopo la metà di settembre
Modalità di vendemmia (indicare se manuale o meccanica, e se manuale indicare se in cassetta, in cassone, in rimorchio): vendemmia manuale in cassette di piccole dimensioni
Utilizzo di uve acquistate da terzi (se sì, in che percentuale): no
Certificazioni (biologica, biodinamica, altro): no
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura: potatura e legatura a mano con i metodi della tradizione con utilizzo di fibre naturali e rami di salice; forte selezione delle uve prima della vendemmia

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: pigio-deraspatrice in acciaio
Modalità di pressatura: soffice
Vinificatori in (materiale): cemento
Macerazione (durata e temperatura, specificare se controllata): a seconda dell’annata per circa 10 giorni a temperature inferiori a 30°C
Anidride solforosa e/o acido ascorbico (quantità e momento di aggiunta): anidride solforosa, il minimo indispensabile
Utilizzo di lieviti selezionati (se sì, tipologia e provenienza; indicare se i lieviti hanno una certificazione No Ogm): si, ogm free
Metodologia di stabilizzazione: freddo
Filtraggi (se sì, tipologia): si, a cartone
Chiarifiche (se sì, tipologia): si, a base di sostanze di origine naturale

Eventuale affinamento in acciaio (durata): minimo un anno
Eventuale affinamento in botte o barrique (tipologia, capacità e n° passaggi): no
Eventuale affinamento in bottiglia (durata): almeno 2 mesi
Eventuali correzioni: no
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato: no
Utilizzo di concentratore: no
Pratiche di “salasso”: no
Resa uva/vino (%): a seconda dell’annata, ma sempre inferiore al 70%

Numero di bottiglie prodotte: 2000 circa
Tipologia bottiglia (borgognona, bordolese, alsaziana, albeisa etc): bordolese
Tappo in (materiale): silicone

Destinazione delle vinacce: ammendante terreno
Produzione di grappe o distillati (si o no): no
Quantità: /
Luogo e modalità di distillazione: /

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 14°
Acidità (g/l): 5,32
Ph: 3,50
Estratto secco (g/l): /
Anidride solforosa libera (mg/l all’imbottigliamento): 20
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbottigliamento): 45

Descrizione organolettica e libera

Il mio vino è: Dogliani Superiore Docg, ottenuto da un’attenta selezione di uve in vigna. Deve le sue caratteristiche all’esposizione e alla composizione dei terreni su cui sorge la vigna. Il tenore alcolico, supportato dal corpo strutturato ed armonioso, lo rende un vino che si presta anche all’invecchiamento.

PREZZO SORGENTE

Relativo alla bottiglia, indicare il prezzo sorgente compreso d’iva: 7,90 €

 

Eventuali altre considerazioni: /

Comments are closed.