Masnà

Annata: 2015

La viticoltura

Nome vigneto/i: Comuni di Loranzè e Colleretto Giacosa in Canavese
Suolo: Collinare di origine morenica, costituito da sabbia argillosa con rilevante presenza di ciottoli
Esposizione dei filari: sud, sud-ovest
Altitudine: 250-350

Vitigno/i: Erbaluce 100%
Portainnesto/i:
Forma di allevamento: Tradizionale spalliera a Guyot doppio, potatura manuale
Età media delle viti: 10 -30
Densità d’impianto (ceppi/ha): 2000
Produzione per ceppo (kg/pianta): 2kg
Produzione per ettaro (q/ha): 40

Trattamenti (tipologia e frequenza): Lotta antiparassitaria mirata, escluso l’uso di prodotti sistemici
Fertilizzanti (tipologia e frequenza): sfalci e residui di potatura
Data inizio vendemmia: 22 settembre 2015
Modalità di vendemmia (indicare se manuale o meccanica, e se manuale indicare se in cassetta, in cassone, in rimorchio): a mano, in cassette forate
Utilizzo di uve acquistate da terzi (se sì, in che percentuale): no
Certificazioni (biologica, biodinamica, altro): no
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura: inerbimento spontaneo

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: pigiadiraspatrice
Modalità di pressatura: torchio manuale
Vinificatori in (materiale): vasca aperta in acciaio
Macerazione (durata e temperatura, specificare se controllata): Fermentazione spontanea del mosto con le bucce, macerazione di un giorno, in seguito, travasato in legno, ha svolto fermentazione malolattica, non si interviene sulle temperature
Anidride solforosa e/o acido ascorbico (quantità e momento di aggiunta): periodico controllo, aggiunte a fine malolattica e all’imbottigliamento
Utilizzo di lieviti selezionati (se sì, tipologia e provenienza; indicare se i lieviti hanno una certificazione No Ogm): no
Metodologia di stabilizzazione: nessuna
Filtraggi (se sì, tipologia): filtro cartone 700k
Chiarifiche (se sì, tipologia): si prima dell’imbottigliamento con bentonite

Eventuale affinamento in acciaio (durata): no
Eventuale affinamento in botte o barrique (tipologia, capacità e n° passaggi): Affinamento in legno fino all’imbottigliamento, il 23 agosto
Eventuale affinamento in bottiglia (durata): affinamento in bottiglia fino alla commercializzazione
Eventuali correzioni: no
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato: no
Utilizzo di concentratore: no
Pratiche di “salasso”: no
Resa uva/vino (%): 70 circa

Numero di bottiglie prodotte: 600
Tipologia bottiglia (borgognona, bordolese, alsaziana, albeisa etc): borgognotta
Tappo in (materiale): sughero

Destinazione delle vinacce: smaltite
Produzione di grappe o distillati (si o no): no
Quantità:
Luogo e modalità di distillazione:

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 12,85 % vol
Acidità (g/l): 5,50 g/l
Ph: 3,22
Estratto secco (g/l):
Anidride solforosa libera (mg/l all’imbottigliamento): 25
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbottigliamento): 65 ppm

Descrizione organolettica e libera

Il mio vino è: La lenta maturazione delle uve, provenienti dalle vigne più giovani, si è protratta fino alla fine di settembre. Vendemmiati con cura, i grappoli sono stati privati dei raspi. Dopo un breve periodo di permanenza delle bucce, la fermentazione spontanea ha trasformato tutti gli zuccheri del mosto in alcool. Il vino ha proseguito il suo processo di fermentazione in legno dove è rimasto per un anno.

Descrizione: Colore giallo paglierino con riflessi dorati, profumo di frutta matura con note di erbe officinali. In bocca sapido, buona struttura e buona persistenza

Abbinamenti: Aperitivo, pesce e patè, piatti vegetariani

Temperatura di servizio: 12 °C

PREZZO SORGENTE

Relativo alla bottiglia, indicare il prezzo sorgente compreso d’iva: € 10

 

Eventuali altre considerazioni:

Comments are closed.