Monferrato Rosso doc Piangalardo

Annata 2009

La viticoltura

Nome vigneto/i: vigna vecchia
Suolo: limoso argilloso
Esposizione dei filari: sud ovest
Altitudine: 200m slm

Vitigno/i: barbera, (cultivar AL 141 AT 84 ) e Cabernet Sauvignon
Portainnesto/i: 420A e 161/49
Forma di allevamento: Guyot
Età media delle viti: 6 anni
Densità d’impianto (ceppi/ha): 5000
Produzione per ceppo (kg/pianta): 1 kg
Produzione per ettaro (q/ha): 40 qli

Trattamenti (tipologia e frequenza): zolfo, rame, preparati biodinamici 500 e 501. Fertilizzanti (tipologia e frequenza): sovesci di graminacee e leguminose
Data inizio vendemmia: fine ottobre
Modalità di vendemmia (indicare se manuale o meccanica e se manuale, indicare se in cassetta, in cassone, in rimorchio): manuale in cassette da 20 kg

Utilizzo di uve acquistate da terzi (se sì, in che percentuale): no
Certificazioni (biologica, biodinamica, altro): biologica (ICEA)
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura: con la potatura verde si mantiene una migliore sanità delle uve, permettendo un utilizzo di rame anche inferiore a 1kg/ettaro in annate particolarmente favorevoli (bassa piovosità).

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: soffice con rulli in gomma
Modalità di pressatura: pneumopressa, 8 cicli, massimo 1 atmosfera
Vinificatori in (materiale): acciaio inox
Macerazione (durata e temperatura, specificare se controllata): 15 giorni circa a temperatura controllata di 28°C
Anidride solforosa e/o acido ascorbico (quantità e momento di aggiunta): alla pigiatura 10gr/qle, in bottiglia da 40mg/l.
Utilizzo di lieviti selezionati (se sì, tipologia e provenienza; indicare se i lieviti hanno una certificazione No Ogm) no
Metodologia di stabilizzazione: freddo
Filtraggi (se sì, tipologia): filtro a cartoni, filtro a 3 micron all’imbottigliamento
Chiarifiche (se sì, tipologia): no

Eventuale affinamento in acciaio (durata): no
Eventuale affinamento in botte o barrique (tipologia, capacità e n° passaggi): tonneaux da 500 litri per 10-12 mesi circa
Eventuale affinamento in bottiglia (durata): 2 mesi minimo
Eventuali correzioni: no
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato: no
Utilizzo di concentratore: no
Pratiche di “salasso”: no
Resa uva/vino (%): 70 %

Numero di bottiglie prodotte: 2000
Tipologia bottiglia (borgognona, bordolese, alsaziana, albeisa etc): bordolese
Tappo in (materiale): sughero

Destinazione delle vinacce:
Produzione di grappe o distillati (si o no):
Quantità:
Luogo e modalità di distillazione:

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 15
Acidità (g/l): 6.0
Ph: 3.2
Estratto secco (g/l): 28
Anidride solforosa libera (mg/l all’imbottigliamento): 5 mg/l
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbottigliamento): 40 mg/l

Descrizione organolettica

Il mio vino è: la barbera, povera di tannini e ricca di acidità si sposa perfettamente con il cabernet sauvignon, più ricco in tannini e meno acido, fornendo un vino di corpo. L’affinamento di 10 mesi in botti di rovere francese da 500 litri (tonneau), gli conferisce longevità e una complessità aromatica in cui si fondono piacevolmente

sentori di mora e vaniglia. Le sensazioni di vellutato e di calore in bocca lo rendono piacevole anche come vino da meditazione, oltre ad accompagnare piatti di carne saporiti. Un’esperienza veramente inebriante è un bicchiere di Piangalardo bevuto insieme alle castagne arrosto davanti al fuoco.

PREZZO SORGENTE

Relativo alla bottiglia, indicare il prezzo sorgente (compreso d’iva):

Il prezzo in azienda è: 6,67 + iva = 8 euro

Eventuali altre considerazioni:

Comments are closed.