Barolo Perno docg

Annata: 2011

La viticoltura

Nome vigneto/i: cru Perno
suolo: argilloso-calcareo
esposizione dei filari: mezzogiorno
altitudine: 350 m.

Vitigno/i: nebbiolo
portainnesto/i: s.o.4
forma di allevamento: filare
Età media delle viti: 40 anni
Densità d’impianto (ceppi/ha): 4500 / HA
Produzione per ceppo (kg/pianta): 1,5 Kg
Produzione per ettaro (q/ha): 70 quintali

Trattamenti (tipologia e frequenza): peronospora ed oidio – in necessità
Fertilizzanti (tipologia e frequenza): concime naturale – 1 volta anno
Data inizio vendemmia: prima settimana di ottobre
Modalità di vendemmia (indicare se manuale o meccanica e se manuale, indicare se in cassetta, in cassone, in rimorchio): manuale in cassetta
Utilizzo di uve acquistate da terzi (se sì, in che percentuale): no
Certificazioni (biologica, biodinamica, altro): biologica
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura: Il BAROLO PERNO è ottenuto da uve provenienti dal “Cru“ Perno in regione Monforte d’Alba.
L’affinamento di questo Barolo avviene in botti francesi (tonneaux), dove il vino riposa per 15 mesi, per poi passare in botti di legno francese per 2 anni ed infine ancora 12 mesi in bottiglia.

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: diraspatrice
Modalità di pressatura: pneumatica
Vinificatori in (materiale): acciaio e legno
Macerazione (durata e temperatura, specificare se controllata): 10/20 giorni
Anidride solforosa e/o acido ascorbico (quantità e momento di aggiunta):
Utilizzo di lieviti selezionati (se sì, tipologia e provenienza; indicare se i lieviti hanno una certificazione No Ogm): no
Metodologia di stabilizzazione: nessuna
Filtraggi (se sì, tipologia): nessuno
Chiarifiche (se sì, tipologia): nessuno

Eventuale affinamento in acciaio (durata): 6 mesi
Eventuale affinamento in botte o barrique (tipologia, capacità e n° passaggi): 3 anni in botte
Eventuale affinamento in bottiglia (durata): 1 anno
Eventuali correzioni: nessuno
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato: nessuno
Utilizzo di concentratore: no
Pratiche di “salasso” : no
Resa uva/vino (%): 70 %

Numero di bottiglie prodotte: 9500
Tipologia bottiglia (borgognona, bordolese, alsaziana, albeisa etc): albeisa
Tappo in (materiale): sughero

Destinazione delle vinacce: distilleria
Produzione di grappe o distillati (si o no): no
Quantità: no
Luogo e modalità di distillazione: no

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 14,50 %
Acidità (g/l): 5,50
Ph: 3,70
Estratto secco (g/l): 25
Anidride solforosa libera (mg/l all’imbottigliamento): 26
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbottigliamento): 45

Descrizione organolettica

Il mio vino è: La limpidezza, il colore rosso rubino, la consistenza e l’intenso profumo sono l’eccellenza del nostro vino.

PREZZO SORGENTE

Relativo alla bottiglia, indicare il prezzo sorgente compreso d’iva: € 25,00

 

Eventuali altre considerazioni: Da 23 anni la Cascina del Monastero è anche agriturismo, nel quale si vede la mano sapiente di Velda, che sembra aver assorbito l’arte esercitata dai frati benedettini, antichi abitanti di questa fattoria. Velda è guida ispirata che conduce i visitatori in un percorso fatto di sapori, gusti e aromi, parte integrante della tradizione di Langa. Mentre completano il quadro dieci camere, arredate in stile antico e ognuna diversa dalle altre, che diventano il regno di chi vuole trovare la serenità, riappropriandosi di quei ritmi dei quali la vita di tutti giorni ci ha privato.

Comments are closed.