Sauternes ’09

Annata: 2009

La viticoltura

Nome vigneto/i: Villefranche
Suolo: calcareo argilloso
Esposizione dei filari: sud
Altitudine: 15m

Vitigno/i: 80 % Sémillon, 20% Sauvignon Blanc
Portainnesto/i: 420
Forma di allevamento: Agricoltura Biologica
Età media delle viti: 30 anni
Densità d’impianto (ceppi/ha): 7140 ettaro
Produzione per ceppo (kg/pianta): 2 bicchieri
Produzione per ettaro (q/ha): variabile 

Trattamenti (tipologia e frequenza): solfato di rame, frequenza variabile in base alle condizioni climatiche
Fertilizzanti (tipologia e frequenza): no
Data inizio vendemmia: 15/30 settembre
Modalità di vendemmia (indicare se manuale o meccanica, e se manuale indicare se in cassetta, in cassone, in rimorchio): a più passaggi, manuale, chicco per chicco, in cassette
Utilizzo di uve acquistate da terzi (se sì, in che percentuale): no
Certificazioni (biologica, biodinamica, altro): Agricoltura Biologica certificata ECOCERT ( FR-BIO-01)
Eventuali notizie aggiuntive inerenti la viticoltura: all’antica in tutto

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: non eseguiamo diraspatura.
Modalità di pressatura: 3 passaggi:

  • pressa pneumatica rotativa orizzontale
  • pressa verticale tradizionale
  • pigiatura simbolica di buon augurio

Vinificatori in (materiale): botti di rovere
Macerazione (durata e temperatura, specificare se controllata): no
Anidride solforosa e/o acido ascorbico (quantità e momento di aggiunta): Al momento dell’ imbottigliatura  eseguiamo una correzione con anidride solforosa che cerchiamo di mantenere al minimo secondo il caso specifico.  (250mg/litro, più o meno la metà che nel Sauternes tradizionale)
Utilizzo di lieviti selezionati (se sì, tipologia e provenienza; indicare se i lieviti hanno una certificazione No Ogm): no
Metodologia di stabilizzazione: no
Filtraggi (se sì, tipologia): Uno, con  fogli di cellulosa,  al momento dell’imbottigliatura
Chiarifiche (se sì, tipologia): naturale in botti di rovere

Eventuale affinamento in acciaio (durata): 2 anni e 5 mesi
Eventuale affinamento in botte o barrique (tipologia, capacità e  n° passaggi): 6 mesi in botti di rovere da 250 litri
Eventuale affinamento in bottiglia (durata): 6 anni e 6 mesi
Eventuali correzioni: no
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato: no
Utilizzo di concentratore: no
Pratiche di “salasso”: no
Resa uva/vino (%): variabile

Numero di bottiglie prodotte: molto variabile:  0/20.000
Tipologia bottiglia (borgognona, bordolese, alsaziana, albeisa etc): bordolese
Tappo in (materiale): sughero

Destinazione delle vinacce: ritirate da produttori di grappa
Produzione di grappe o distillati (si o no): no
Quantità:
Luogo e modalità di distillazione:

Le caratteristiche chimiche

(Analisi del 13 giugno 2016)

Titolo alcolometrico: 14,1°;  zuccheri riduttori (g/l)  102,1
Acidità (g/l):   Acido tartarico 5,1; Acidità volatile 0,88
Ph: Valore non disponibile
Estratto secco (g/l): Méthode densimétrique (corrigée de l’AV) 132,9
Anidride solforosa libera (mg/l all’imbottigliamento): Iodométrie manuelle 18
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbottigliamento): Hydrolyse alcaline iodométrie manuelle 164

Descrizione organolettica e libera

Il mio vino è: Colore giallo dorato. Sentori di spezie, miele e frutta gialla. Al palato si presenta viscoso e dolce ma anche con una punta salata.

PREZZO SORGENTE

Relativo alla bottiglia, indicare il prezzo sorgente compreso d’iva: 23,00€

 

Eventuali altre considerazioni: prodotto con allegria et humilité, respect à Dame Nature.

Comments are closed.