formaggi

L’allevamento

N° capi e razza/e: 450, razza mista: autoctone di montagna, frisone, gersy, brune alpine, grigio alpine, pezzata rossa.
Tipo di allevamento (stabulazione fissa, brado, semibrado):  3 tipi di allevamenti in base ai soci: stabulazione fissa e semibrado.
Dimensione e tipologia stalla:  10 soci, da 7 a 100 vacche per azienda.
Pascolo (giornaliero, altro): pascolo giornaliero solo nella stagione da giugno a settembre/ottobre, per impossibilità del terreno franoso nel periodo invernale.
Periodo di asciutta: 60 gg

Luogo di nascita dell’animale (se in stalla):  in loco, nelle sale parto.
Nome dell’azienda da cui si acquistano i capi: ogni socio si autoproduce i capi di allevamento.
Numero medio dei capi allevati: 45/50
Numero medio dei capi abbattuti: 32
Macellazione (in proprio o esterna, se esterna specificare dove): esterna, macello di Parma.

Alimentazione animali adulti: tradizionale con fieno e mangime
Alimentazione piccoli: tradizionale con fieno e mangime
Colture foraggere praticate e particolarità: orzo, frumento, fieni polifiti e erba medica
Foraggio prodotto in proprio (tipologia, percentuale): 100%, prati polifiti e erba medica
Eventuale tipo di mangime utilizzato: mangime finito in pellet
Ditta fornitrice di mangime: Consorzio agrario di parma, Carra mangimi, Mangimi rossana, Progeo.
Tipo di cure e interventi veterinari: normali pratiche di assistenza bestiame.
Eventuali tipi di medicinali e/o integratori alimentari: medicinali in base alle patologie bovine.

Il latte

Metodologia mungitura: meccanica
Quantità prodotta/anno (specificare se di differenti tipologie):  28mila q di latte
Ricorso ad acquisto esterno: NO
Distanza tra il luogo di produzione e il luogo di conservazione: da 50 m a 7 Km
Destinazione del latte (caseificio, vendita diretta, consorzi, ecc. specificare le percentuali): caseificio
Particolarità del prodotto (biologico, biodinamico, con o senza certificazione, crudo, pastorizzato, ecc.): latte crudo.
Luogo e modalità di confezionamento: in loco
Tipi di confezioni disponibili: il latte non è venduto

Il formaggio

Nome e tipologia prodotti: Parmigiano Reggiano di Montagna; burro e ricotta; prodotto gran fresco
Quantità prodotta/anno: 204mila kg

Metodo coagulazione: lento
Tipologia siero innesto: siero naturale del giorno precedente
Tipologia caglio: caglio animale
Gradi di cottura della cagliata: massimo 52°C
Latte crudo: scrematura latte della sera, intero latte della mattina.
Latte pastorizzato: no
Maturazione, metodi e luoghi di affinamento: tutto  in loco fino a stagionature di 48 mesi massimo
Utilizzo di conservanti/additivi/muffe/lieviti/etc.:  ZERO

Descrizione organolettica e libera

I miei formaggi: hanno un grande profumo dovuto all’alimentazione delle vacche, e conservano tutte le caratteristiche del fieno e del prodotto di montagna. 

PREZZO SORGENTE

Prezzo sorgente dei formaggi indicati: da 12,7€ al Kg per il 13 mesi fino a 19,50€/Kg per il 48 mesi

Costi di spedizione (da aggiungere al prezzo totale): dipende dalle zone, dalla scatola e dal peso

Comments are closed.