L’Acino

Indirizzo: San Marco Argentano (CS)
Telefono: 328-2689526 (Dino) 329-6343377 (Antonello )
Fax:
E-mail: trade@acinovini.com/info@acinovini.com
Sito internet:    www.acinovini.com

Proprietario: dino briglio nigro,antonello canonico, emilio di cianni
Possibilità di visitare l’azienda (si o no; se sì indicare in quali giorni): sempre,basta chiamare qualche giorno prima
Eventuali strutture ricettive (tipologia e n° posti):
Descrizione del nucleo famigliare e loro coinvolgimento nelle attività agricole (descrizione sintetica): siamo tre amici, tre soci.

Superficie coltivata totale (ettari): 8 ettari
Superficie coltivata a vigneto:
Altre colture (quali): nessuna
Eventuali prodotti acquistabili in azienda: vino
Proprietà dei terreni (se una parte in affitto, specificarne l’estensione): una vigna di 5,5 ettari di proprietà in parte in produzione, una da impiantare nei prossimi mesi e due vigne da 1,5 e 1 ettaro in fitto

Enologo o responsabile di cantina (se consulente, specificarlo):
Agronomo o responsabile conduzione agricola (se consulente, specificarlo):
Lavoratori fissi (indicare il numero):
Lavoratori stagionali (indicare il numero):
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori fissi:
Tipologia di contratto di lavoro utilizzata per i lavoratori stagionali:
Ricorso a lavoro interinale (si o no, frequenza): no

Vini prodotti (Denominazione e cru o nome di fantasia):
Tocco Magliocco
MantonicOZ
Chora bianco
Chora rosso

Numero totale di bottiglie prodotte (mediamente): 20.000
Vendita diretta in azienda (specificare si o no):
Vendita nella media e/o grande distribuzione (specificare si o no e se si  in quali catene): no
Totale vendite ultimo anno (solo vino, fatturato e vendita diretta): 40.000 euro

Una breve storia dell’azienda: Storia per forza breve, di un’azienda nata nel 2006, impiantando nuovi vigneti e lavorando su vitigni poco diffusi o quasi estinti ( quello che si presenta è solo un anticipazione )
Cenni storici e geografici sul territorio (informazioni sintetiche): Zona di produzione in collina,al centro della provincia di Cosenza,al centro tra due mari, il Tirreno e Lo Jonio, luoghi dove a fianco di quasi ogni casa di contadini c’è una piccola vigna per l’autoconsumo, due piccole vigne a poca distanza, ma in un territorio che è già montagna (Il Pollino )che cento anni fa era una zona di produzione di vini di pregio.
Condizioni ambientali del posto e dell’area di produzione (eventuali rischi ambientali):

Due piccole vigne ai margini del Parco del Pollino, in mezzo tra mare e montagna, altra vigna impiantata 5 anni fa nel comune di Cervicati,in collina, dove già c’era una vigna purtroppo abbandonata e irrecuperabile,tra un’azienda olivicola che lavora in biologico e terreni non coltivati, terreni che mai hanno visto diserbanti.

I miei principi e idealità di produttore: rispettare la Natura,ridare dignità ad un territorio

La mia opinione sull’utilizzo di OGM: assolutamente contrari

Comments are closed.