Montepulciano d’Abruzzo doc

Annata: 2015

La viticoltura

Nome vigneto/i: Q500
Superficie (ha): 3,5 h
Suolo: argilloso
Esposizione dei filari: sud est
Altitudine: 500 mt

Vitigno/i: Montepulciano d’Abruzzo
Portainnesto/i:
Forma di allevamento: cordone speronato
Età media delle viti: 16
Densità d’impianto (ceppi/ha): circa 2800
Produzione per ceppo (kg/pianta): 2kg circa
Produzione per ettaro (q/ha): 40/60Q

Trattamenti (tipologia e frequenza): rame e zolfo. I trattamenti in base all’andamento stagionale sono dai 4 alle 8 volte da metà maggio a metà agosto.
Fertilizzanti (tipologia e frequenza): non usiamo fertilizzanti ma a novembre seminiamo il Favino (pianta leguminosa ricca di azoto) lungo i filari e al mese di maggio facciamo il Sovescio.
Data inizio vendemmia: fine ottobre.
Modalità di vendemmia (indicare se manuale o meccanica, e se manuale indicare se in cassetta, in cassone, in rimorchio): manuale. L’uva viene riposta in cassette da 15 kg poi caricata sul carretto e portate in cantina, che dista 200 mt dai terreni.
Utilizzo di uve acquistate da terzi (se sì, in che percentuale): no
Certificazioni (biologica, biodinamica, altro): La Nostra Azienda è biologica e l’ente certificatore è CCPB.

L’enologia

Modalità di diraspatura e pigiatura: macchinario elettrico con tramoggia portata di 20 kg
Modalità di pressatura: torchio legno manuale
Vinificatori in (materiale): Abbiamo botti in cemento dei primi del 900 ma purtroppo sono rimaste nella parte lesionata della struttura quindi attualmente non possiamo utilizzarle e il prodotto viene messe nelle botti d’acciaio.
Macerazione (durata e temperatura, specificare se controllata): si ma non vi è nessun controllo artificiale lavoriamo in un ambiente storico di una cantina storica costruita con il tufo e seminterrata con muri spessi anche oltre 1 mt
Anidride solforosa e/o acido ascorbico (quantità e momento di aggiunta): si la quantità sul vino finito è 40 mg al ql
Utilizzo di lieviti selezionati (se sì, tipologia e provenienza; indicare se i lieviti hanno una certificazione No Ogm): non utilizziamo lieviti le fermentazioni partono spontaneamente.
Metodologia di stabilizzazione: nessuna
Filtraggi (se sì, tipologia): nessuno
Chiarifiche (se sì, tipologia): nessuna

Eventuale affinamento in acciaio (durata): 16 mesi
Eventuale affinamento in botte o barrique (tipologia, capacità e n° passaggi):
Eventuale affinamento in bottiglia (durata): minimo 12 mesi
Eventuali correzioni: nessuna
Uso di mosto concentrato/mosto concentrato rettificato: no
Utilizzo di concentratore: no
Pratiche di “salasso”: no
Resa uva/vino (%): 70%

Numero di bottiglie prodotte:
Tipologia bottiglia (borgognona, bordolese, alsaziana, albeisa etc): borgognotta
Tappo in (materiale): sughero

Destinazione delle vinacce: vengono rimesse nel vigneto
Produzione di grappe o distillati (si o no): no
Quantità:
Luogo e modalità di distillazione:

Le caratteristiche chimiche

Titolo alcolometrico: 13,5%
Acidità (g/l): 4,55
Ph: 3,95
Estratto secco (g/l):
Anidride solforosa libera (mg/l all’imbottigliamento): 11
Anidride solforosa totale (mg/l all’imbottigliamento): 43

Descrizione organolettica e libera

Il mio vino è: Colore: rosso rubino intenso. Profumo: si presenta con un interessante nota di piccoli frutti rossi e un leggero sentore di prugna matura. Gusto: giusto equilibrio tra struttura e tannicità.

PREZZO SORGENTE

Relativo alla bottiglia, indicare il prezzo sorgente compreso d’iva: 10,98

 

Eventuali altre considerazioni: I nostri vini si identificano come Vini di montagna proprio perché siamo a 500 mt s/l li abbiamo identificati Q500.

Comments are closed.