farro

Tipologie di cereali prodotti: FARRO
Quantità media prodotta (specificare le differenti tipologie): Farro dicocco – Livesa rossa
Rotazione coltivazioni: Sussegue il cece o la fava o la medica
Provenienza sementi: Autoctona
Varietà coltivate: Trititum Dicoccum
Modalità di coltivazione (serra, cielo aperto, altro): Cielo Aperto

Tipo di fertilizzanti usati e frequenza di utilizzo: Nessuno
Trattamenti eseguiti (quali e frequenza):Nessuno
Concimazioni eseguite (quali e frequenza): Nessuna
Lavorazioni eseguite: Aratura, ripasso, semina e trebbiatura

Momento della raccolta: Metà Luglio
Metodo di raccolta: Mietitrebbiatura
Mano d’opera utilizzata per la raccolta (indicare quante persone e, se retribuite, la paga oraria): Familiare
Raccolto ultimo (indicare la quantità): 60 q.li

Modalità di conservazione/stoccaggio: Sacconi
Luogo di stoccaggio dei cereali: Controguerra e Torano Nuovo
Distanza tra luogo di raccolta – luogo di conservazione: 0.500 mt – 2.5 Km.
Luogo di confezionamento (se presente): Aziendale
Modalità di confezionamento (se presente): Sacchetto di Carta

Descrizione organolettica e libera

I miei cereali sono: il farro che produciamo è di tipo “Italia Centrale”. E’ il farro originario degli antichi romani, è più proteico, più ricco di sali minerali, più saporito. Per un ventennio l’azienda ha lavorato su questa sottospecie, individuando un ecotipo locale denominato Livesa Rossa. Rispetto al farro normalmente in commercio, presenta il 2% di proteine in più, un indice di agglutinamento maggiore e un minore contenuto di glutine.

PREZZO SORGENTE

Prezzo sorgente del cereale: € 4 al Kg decorticato e perlato
Prezzo medio confezione (imballo+etichetta):
Prezzo totale (riferito alla confezione): € 2,50 – Conf. 500gr

Comments are closed.