Invito ai produttori

Folletto25603 e Leoncavallo s.p.a.

LA TERRA TREMA
al LEONCAVALLO

Vini e vignaioli autentici, agricolture periurbane, gastronomie autonome

Ai cari produttori.

Questa prima breve comunicazione per informarvi che anche nel 2008 si terrà LA TERRA TREMA a Milano nello Spazio Pubblico Autogestito Leoncavallo.

LA TERRA TREMA avrà luogo da venerdì 28 a domenica 30 Novembre 2008.

Ci auguriamo che i giorni scelti rendano la partecipazione all’evento accessibile a tutti. Nell’eventualità di una concomitanza importante con altre manifestazioni, possiamo ancora pensare come alternativa possibile il fine settimana del 21/23 Novembre. In questo caso, si rende necessaria una rapida comunicazione da parte vostra.
L’anno trascorso dall’ultima manifestazione è stato importante e fruttuoso. Numerosi eventi e tante progettualità sono state portate a termine, alcune di queste su vostra sollecitazione.
Anche per questo motivo l’edizione del 2008 avrà per noi particolare valore.

Crediamo nel senso profondo di proporre un evento come LA TERRA TREMA nel cuore di Milano, perché molto si parla di agricoltura, sostenibilità e produzione in questa città metropolitana nell’anno della sua elezione a luogo deputato per l’Expo del 2015 ma poco veritiere e sincere sono le politiche e le economie mossesi finora in tal senso.

Crediamo nel senso profondo di proporre un evento come LA TERRA TREMA nel cuore di Milano, al Leoncavallo perché il Leoncavallo è ancora sotto sgombero, ancora sotto attacco, racchiuso da Comune e Ministeri all’interno di pacchetto problematico, di un’emergenza nazionale che elegge a nemico migranti, spazi di socialità, cittadini e cittadine.

L’eventualità di uno sgombero è, nel 2008, concreta più che in altri anni. Milano e le politiche amministrative si ostinano nell’appiattimento totalizzante del vivere comune, nel determinare con misure straordinarie, un ordine delle cose sociali non umano, irreale.
La prossima ingiunzione di sgombero è fissata per il 22 Settembre.
Ad oggi non è possibile fare previsioni sul quanto potrà succedere, su soluzioni e su eventuali possibilità. Sappiamo che porteremo avanti la costruzione dell’evento nonostante tutto. Che per i motivi citati riteniamo necessario declinare nella forma de LA TERRA TREMA un’idea diversa di agricoltura, di vita e cultura a Milano e nella sua periferia diffusa.

Ricordiamo che LA TERRA TREMA, manifestazione di cibi, di vini e di poesia della terra, è pensata per porre la meritata attenzione al rapporto tra città e agricolture periurbane, all’approfondimento e alla condivisione dei saperi delle gastronomie e alle realtà culturali pulsanti che queste stesse preservano, alla discussione partecipata e concreta sulle problematiche del settore vitivinicolo e agricolo tout court.
Augurandoci la vostra partecipazione vi invitiamo a comunicarci reazioni, suggerimenti, ipotesi.

Vi rivolgiamo un affettuoso saluto.
A presto

La Terra Trema
Folletto 25603 e Leoncavallo s.p.a.

Invito ai produttori per La Terra Trema 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *