Sabato 1 dicembre 2018 ore 22:00

La Terra Trema 2018. Fiera feroce • vini, cibi, cultura materiale

CONCERTO

Giovanni Succi

Qui la sua autobiografia:
Autore, musicista rock, reading performer. Racconto storie. Figlio d’arte, ex insegnate di lettere e grafico pubblicitario. Tossico d’inchiostro, non ho mai nascosto perversioni letterarie e attrazione per il verso. Anzi, confesso: leggo roba che non legge nessuno e talvolta ne scrivo o impunemente ne parlo in pubblico. Metal-punk in gioventù convertito al blues; suddivido la musica tra quella che mi piace e quella che no. Ho composto, inciso, suonato, soprattutto nei Madrigali Magri (1994 – 2004) e con Bruno Dorella nei Bachi Da Pietra (dal 2005). Ho collaborato attivamente in epoche diverse con Emidio Clementi (Massimo Volume/Bachi Da Pietra, 2011), Riccardo Gamondi (La Morte, 2012), Ivan A. Rossi (Spam & Sound Ensemble, 2012), Manuel Agnelli (Hai Paura Del Buio?, 2014), Xabier Iriondo (The Shipwreck Bag Show, 2016), Uochi Toki (Il Cartografo, 2017). Non sono riuscito a dissuadermi da imprese anacronistiche come incidere versi di Giorgio Caproni sul nero del vinile (Il conte di Kevenhüller, 2012); o un album di cover di Paolo Conte al netto del jazz (Lampi Per Macachi, 2014). Bazzico festival prestigiosi e circoli anonimi. Rilascio nel 2017 il primo album a mio nome e ahimè non mi smentisco, il mio gusto è l’amaro. A ‘sto giro però lo servo anche con ghiaccio. Dopo un mezzo migliaio di date dal vivo, credo nel palco. Sono qui al banco.

Last modified: 8 novembre 2018

Comments are closed.