SEED VICIOUS | SEMI DI RESISTENZA | 21, 22 Marzo 2015

194

Written by:

La Terra Trema & Civiltà Contadina presentano

il 21 e 22 Marzo 2015
al Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito

SEED VICIOUS | Semi di resistenza
Scambio di semi e Mercato agricolo

Prima, durante e oltre Expo 2015.
Per una libera circolazione dei semi, delle genti e dei saperi.
Per un’agricoltura contadina libera da OGM e da monopoli.
Per una distribuzione dei prodotti della terra e del cibo diffusa e autogestita.

Alle produttrici e ai produttori. Ai salvatori di semi.
Abbiamo il piacere di invitarvi a SEED VICIOUS | Semi di resistenza che si terrà a Milano il 21 e 22 marzo 2015 al Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito.

Siete invitati/e a partecipare con i vostri semi, le vostre narrazioni e competenze a SEMI DI RESISTENZA, due giornate aperte al libero scambio di semi e di sapere e al commercio dei prodotti frutto di questo stesso pensiero.

Per quanti ritengono che il cibo non sia una merce e la Terra non sia un supermercato, che l’agricoltura e il coltivare la Terra non siano attività estrattive. Per chi, nelle campagne, nelle città, si riconosce in un modo diverso e armonico di rapportarsi alla Terra. Per costruire un forte, variegato, biodiverso, egualmente arrabbiato Fronte degli Orti, urbani e periurbani. Per confrontarci con chi in Italia e fuori si stringe forte alla Terra; perché dalla lotta per la Terra nasca una prospettiva di liberazione che non metta al centro gli egoismi di mercato, le aspettative della finanza, ma i bisogni di chi la lavora e di chi la abita.

Chiamiamo a raccolta perché quello che prospetta Expo2015 Nutrire il pianeta è ipocrita vetrina del suo esatto contrario. Perché con Expo sbarcheranno le grandi corporation dell’agroindustria biotech più aggressiva ed assassina, perché verranno a cianciare di Nutrire il Pianeta le stesse multinazionali produttrici degli Agenti Orange e della Pioggia Gialla, verranno qui le stesse multinazionali che hanno inquinato e diserbato nel Vietnam, che continuano, con la produzione degli Ogm, ad eradicare uomini e biodiversità planetaria.

Chiamiamo a raccolta. Chiamiamo al raccolto che dai nostri campi parta la rivolta.

Zappatori/trici senza padroni vi invitiamo a partecipare il 21 e 22 marzo 2015 ad un grande e condiviso momento di incontro e di scambio per ragionare insieme di biodiversità, libera circolazione dei semi, delle genti dei sapori e dei saperi.

Coltiviamo, recuperiamo semenza e conoscenza, resistiamo nei nostri territori.

LA TERRA TREMA | CIVILTÀ CONTADINA

 

SEED VICIOUS | SEMI DI RESISTENZA 21 e 22 MARZO 2015
Leoncavallo Spazio Pubblico Autogestito

Via Watteau, 7
20125 Milano

NOTE TECNICHE PER I PRODUTTORI/SALVATORI DI SEMI:

SEED VICIOUS | SEMI DI RESISTENZA intende agevolare il rapporto diretto tra conservatori/trici di semi, produttori/trici di semi, agricoltori/trici che coltivano varietà antiche o locali, e città (consumatori, curiosi/e, appassionati/e, istituzioni, ortisti e gruppi di acquisto, vivaisti, ristoratori, ecc.), intende altresì dar voce reale alle storie di recupero di semenza e di agricoltura resistente di ognuno dei partecipanti.

In programma un grande mercato agricolo, scambio di semi, seminari, incontri, degustazioni, pranzi e cene, spettacoli, laboratori per bambini.

L’INGRESSO AL PUBBLICO PER LA DUE GIORNI SARÀ GRATUITO SIA PER IL MERCATO AGRICOLO CHE PER LO SCAMBIO DI SEMI.

L’orario di apertura al pubblico per entrambi i giorni sarà dalle ore 13 alle ore 20.

In caso di richiesta di adesione chiediamo di specificare il tipo di partecipazione:
– Scambio di semi
– Mercato dei prodotti agricoli


PER INFO DETTAGLIATE E RICHIESTE DI ADESIONE: info@laterratrema.org

 seedviciousss3

Last modified: 19 marzo 2015

3 Responses to " SEED VICIOUS | SEMI DI RESISTENZA | 21, 22 Marzo 2015 "

  1. Alberto Forni ha detto:

    Agricoltore in oltrepò pavese, verrò a cercare semi forti che mi aiutino a fare resistenza.
    Ci vediamo il 21

    Alberto

  2. Abramo Pirola ha detto:

    questo è l’unico evento collaterale all’expo a cui partecipo, perche voglio nutrire il pianeta e non la ‘ndrangheta! oltre alle marmellate e i succhi porterò anche i fagioli neri messicani ambientati da trent’anni a 850 m. s.l.m., i fagioli di Badalucco, (che a Badalucco pensano che siano estinti) e un po di rizzomi di consolida maggiore, la pianta concime.

  3. Armando Bonacina ha detto:

    Armando Bonacina
    Salve sono un appasionato orticolo mi hanno consigliato di rivolgermi a voi per avere dei semi per la pianta di goji ed avere anche dei saggi consigli, vi ringrazio anticipatamente per l’aiuto che ricevero’:

    Lecco 01 /04/2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *